La cosa più importante che ti resta alla fine di un viaggio sono le emozioni. E mille fotogrammi che rimarranno nel tuo cuore per tutta la vita.

Gli ultimi giorni di un viaggio per me sono sempre i più malinconici, soprattutto se è stato tutto perfetto. Mi alzo con, allo stesso tempo, la voglia di vivere nuove esperienze e gli occhi con qualche lacrimuccia.

Io sono una di quelle persone strane che identifica la “casa” non con il luogo in cui vive, ma con il luogo in cui sta bene. E per una settimana quest’isola meravigliosa mi ha fatto da casa e le persone che la abitano mi hanno fatto sentire coccolata e protetta.

Cosa vi consiglio assolutamente di vedere o fare a Santorini:

1- Andate a Theros beach, una meravigliosa spiaggia a Vlychada: sassolini neri, acqua trasparente, il tutto in un lido che offre ogni comodità e un suggestivo bar con terrazza sul mare.

2- Esplorate ogni negozietto di Oia, troverete migliaia di oggetti, dai più cari ai più economici, da quelli di marca a quelli fatti a mano come gli orecchini che vedete qui giù, me ne sono innamorata, sono fatti a mano da una signora carinissima che ha avuto la pazienza di farmeli provare quasi tutti! Non riuscivo a scegliere, uno più bello dell’altro!

3- Per un’occasione speciale o semplicemente per gustare un’ottima cena prenotate (con qualche giorno di anticipo) al Lauda Restaurant, ad Oia. Tavoli con vista sulla Caldera, cucina sublime, atmosfera magica, ve ne ricorderete per tutta la vita, ve lo assicuro!

4- Frutta frutta e ancora frutta! Sarà perché ne vado matta, sarà perché non è facile quando si è a casa propria avere lo stesso assortimento che hanno gli hotel o i bar, ma vi consiglio di fare come ho fatto io, ordinate un super mega piatto di frutta e gustatela con i piedi sulla sabbia davanti al mare.

5- Andate a cena ad Ammoudi Bay, io ho cenato all’Ammoudi Fish Tavern, letteralmente sopra l’acqua. Alla fine della cena ci hanno offerto delle frittelle con del gelato, mi hanno ricordato le siciliane “sfinci“, comunque ottime!

6- Se entrate in astinenza da gelato vi consiglio Lolita’s Gelato, ad Oia, non vi deluderà.

7- Se siete amanti della carne non potete non fare sosta da Pito Gyros, voi non avete idea di che cosa sto parlando! Simile, come genere, allo “Street Food” siciliano: spiedini di carne accompagnati da patatine fritte, insalata greca e Tzatziki, servito su taglieri di legno oppure dentro il famoso pane greco, la Pita.

8- Sfoggiate i più bei vestiti estivi che avete! Lunghi, corti, eleganti, casual, Santorini è una passerella e  giocare a fare le dive può essere divertente 😂😜

9- Prenotate all’Oia Vineyart per una straordinaria cena greca. Il posto è delizioso, per arrivarci si percorrono delle stradine piccole e decisamente caratteristiche piene di buganvillea e tinte di rosa. Il ristorante ha annesso anche un negozio di prodotti tipici potete fare acquisti gastronomici di alta qualità: dalle fave di Santorini ai patè, bevande dolciastre, olio, formaggi, salumi e tanto altro! Io ho acquistato le fave e non vedo l’ora di provarle 😍

10- Raggiungete a metà pomeriggio un luogo strategico con vista sul mare, armatevi di pazienza e attendete il tramonto 🌅 . Dicono che quello di Oia sia tra i più belli del mondo, una sera l’ho visto dalla terrazza del Tramonto, un bar molto carino dove poter gustare un buon bicchiere di prosecco e la magia del sole che scende sul mare. Il mio è stato indimenticabile.

Vi ho raccontato le mie esperienze e vi ho dato i miei consigli! La maggior parte di essi sono culinari, lo so, ma come dicono i miei amici: penso sempre a mangiare (bene)!! Raccontatemi il vostro di viaggio e per qualsiasi domanda scrivetemi in basso nei commenti. A presto ❤️


 

The most important things that remain to you at the end of a trip are the emotions. And a thousand frames that will remain in your heart for the rest of your life. The last days of a trip to me are always the most melancholic, especially if it was all perfect. I get up with, at the same time, the desire to have new experiences and the eyes with some tears.
I am one of those strange people who identify the “home” not with the place where he lives, but with the place where he is. And for a week this wonderful island made me feel like i was home and the people who lived there made me feel pampered and protected.
What do I definitely recommend to see or do in Santorini:
  1. Go to Theros beach, a wonderful beach in Vlychada: black pebbles, transparent water, all in a place offering all the conveniences and a nice bar with seafront terrace.  
  2.  Explore each Oia’s shop, you will find thousands of objects from the most expensive to the cheapest, from those branded to handmade like the earrings you see down here, I fell in love with them, are handmade by a handsome lady who had the patience to make me try them almost all! I could not choose, one more beautiful than the other!
  3. For a special occasion or simply for a great dinner, book (with a few days in advance) at Lauda Restaurant, Oia. Tables with Caldera view, sublime cuisine, magical atmosphere, you will remember it forever, trust me!
  4. If you are a meat lover, you have to stop by Pito Gyros, you have no idea what I’m talking about! Similar to the Sicilian Street Food: meat skewers accompanied by French fries, Greek salad and Tzatziki, served on wooden chopsticks or inside the famous Greek bread, the Pita.
  5. Fruit Fruit and still Fruit! Maybe because I go crazy for it or maybe because it is not easy when you are at home to have the same assortment as the hotels or bars, but I recommend you to order a super mega dish of fruit and taste it with your feet on the sand in front of the sea.
  6. Go to  Ammoudi Bay, I dined at the Amoudi Fish Tavern, literally over the water. At the end of dinner they were offered some ice cream with fried sweet balls, they reminded me of the Sicilian “sfinci“, great!
  7. If you go ice cream abstinent I recommend Lolita’s Ice Cream, in  Oia, it will not disappoint you.
  8.  Show the best summer clothes you have! Long, short, elegant, casual, Santorini is a walkway and playing atbe a famous person can be fun.
  9.  Book at Oia Vineyart for an extraordinary Greek dinner. The place is delightful, to get there you will walk along the small streets rich of bougainvillea and pink tones. The restaurant also has a typical products shop, and you can buy high-quality gourmet food: from Santorini beans to sauces, sweet drinks, oil, cheeses, salami and much more! I bought the beans and can’t wait to try them!
  10. Go  in   mid-afternoon to a strategic seafront location, arm yourself with patience and wait for the sunset. They say that Oia’s is one of the most beautiful in the world, one evening I saw it from the Tramonto’s terrace, a very nice bar where you can enjoy a good glass of prosecco and the magic of the sun coming down to the sea. My was unforgettable.
     
    I told you my experiences and I gave you my advices! Most of them are culinary, I know, but as my friends say: I always think to eat (well) !! Tell me about your trip and for any questions write me down in the comments. See you soon

Annunci

One thought on “Last days in Santorini”

Leave a reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: